“Leonardo. La macchina dell’immaginazione” a Palermo

La macchina dell'immaginazione di Leonardo a Palermo
La macchina dell'immaginazione di Leonardo a Palermo

Per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, dal 17 settembre 2019 al 26 gennaio 2020, la Galleria d’arte moderna di Palermo ospiterà la mostra Leonardo. La macchina dell’immaginazione, un’esposizione multimediale a cura di Treccani, progettata e messa in scena da Studio Azzurro che, integrando linguaggi e competenze diverse – dal video all’animazione grafica ai sistemi interattivi – ha intrapreso un percorso progettuale complesso, affiancato dalla competenza scientifica dello storico dell’arte Edoardo Villata. La mostra è promossa dal Comune di Palermo-Assessorato alla Cultura, dall’Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani e dalla Fondazione per l’Arte e la Cultura Lauro Chiazzese; a cura di Treccani e Studio Azzurro, è organizzata da Civita Sicilia con il contributo di Intesa Sanpaolo. Il percorso è scandito da sette videoinstallazioni, di cui cinque interattive, che coinvolgono lo spettatore in un racconto di immagini e suoni che, ci “parlano” tanto del tempo dell’artista, quanto del nostro attraverso grandi macchine scenografiche, la cui struttura è liberamente ispirata a disegni leonardeschi.

Le sezioni sono dedicate a “Le Osservazioni sulla natura”, “La città”, “Il paesaggio”, “Le Macchine di pace”, “Le Macchine di guerra”, “Il Tavolo anatomico”, La pittura. Quest’ultima sezione non prevede interazioni, ma solo la contemplazione di un piccolo schermo che rielabora le immagini dei dipinti, obiettivo ultimo della speculazione leonardesca: lo studio della luce, il chiaroscuro, la ricerca di nuovi cromatismi, la ricerca anatomica per meglio approfondire i moti dell’animo, il senso della dimensione prospettica.

Disegno e scrittura sono complementari in Leonardo. In lui il visibile dialoga con la parola, ogni suo progetto è accompagnato dalla scrittura. Ed è questo che gli autori hanno cercato di rendere in questa complessa macchina di video installazioni, dove progetti e opere vengono rivisitati con sensibilità contemporanea e al visitatore è offerta la possibilità di ripercorrere la genesi creativa e speculativa di un grandissimo artista e scienziato del Rinascimento italiano.

Maggiori Info: https://www.gampalermo.it

Commenti

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*