Cangrande II Della Scala

Cangrande II della Scala (Verona, 7 giugno 1332 – Verona, 14 dicembre 1359) è stato un condottiero e politico italiano. Cangrande II fu signore di Verona dal 1351 fino alla sua morte. Nel 1351, dopo la morte di suo padre Mastino II della Scala, ottenne il controllo di Verona e Vicenza, inizialmente (fino al 1352) sotto la reggenza dello zio Antonio. Nel 1350 sposò Elisabetta di Baviera, figlia dell’imperatore Luigi IV di Baviera e di Margherita d’Olanda. Cangrande fu chiamato anche Can Rabbioso poiché governò inizialmente Verona con il pugno d’acciaio, ammassando ricchezze per i suoi figli illegittimi ed impoverendo la città. Questo causò problemi interni e Cangrande chiese aiuto ai mercenari di Brandeburgo, ma fu ucciso dal fratello Cansignorio, che gli succedette con l’aiuto dei Carrara di Padova.